Home   |    Rivenditori   |    Filosofia   |   

Tutte le news

Duevel Enterprise su Videohifi.com
03/11/2013

La recensione di Giovanni Aste su Videohifi.com mette in risalto le qualità di questi stupendi diffusori omnidirezionali:

L’Enterprise non tenta di stupirvi con effetti speciali, bassi tellurici, esplosioni varie, lei mira maggiormente a fornire un risultato piacevole in tutte le situazioni, senza che stiate ad angustiarvi più di tanto con posizionamenti, accoppiamenti, punte, cavi e via dicendo, la sballi, la colleghi, metti un CD e lei suona, e, posso assicurarvi, con vostra grande soddisfazione.

In quest’ottica, a mio avviso, la sua caratteristica di dispersione omnidirezionale è la ciliegina sulla torta. L’immagine è là, non dovete fare assolutamente nulla, le potete mettere contro il muro, in mezzo alla stanza, vi potete muovere a destra e a sinistra, seduti, in piedi, cambia veramente poco (...) È una scena particolare, a cui non ero assolutamente preparato, sempre ben ferma e centrata, con tutti gli strumenti posizionati oltre i diffusori. E anche in questo caso non sono necessari aggiustamenti e tuning, occorre solo accendere ed ascoltare.

Approfondimenti Duevel Enterprise  -  Intera recensione


 

Da MSB il trasporto Universal plus
08/09/2013

Evoluzione della meccanica Universal Media Transport, la versione plus aggiunge nuove funzionalità e espande i concetti di versatilità e flessibilità di utilizzo che già erano propri dell'UMT.
Nel solco della più completa apertura ai trend tecnologici ma con una marcia in più rispetto a tutti i suoi competitors, MSB presenta una meccanica universale che rivoluziona questo concetto sconfinando in un ambito nuovo.

Il punto di partenza è la piattaforma Oppo-103, di cui sfrutta le capacità di convergenza mediatica, le ottime proprietà della sezione video ed il software di gestione dei contenuti.
Da qui MSB progetta un lettore multiformato appositamente studiato per audiofili esigenti, che, oltre a permettere la riproduzione accurata di qualsiasi supporto ottico (CD, SACD, DVD, Blu-ray), sostituisce in toto l'utilizzo del PC per la riproduzione della musica liquida (letta da hard disk via USB ed eSata, USB pendrive o dischi NAS su rete Ethernet domestica) eliminando tutte le incertezze qualitative che un apparecchio come il PC, se non opportunamente configurato, introduce nella riproduzione audio.

Le più interessanti novità rispetto al modello precedente (oltre all'utilizzo della più moderna piattaforma Oppo) sono:
- focus sulla riduzione drastica del jitter con l'introduzione della connessione proprietaria I2S Pro per il collegamento ad un DAC MSB (ampia larghezza di banda e propagazione del master clock) e con la possibilità di montare sull' UMT plus un clock con tecnologia Femtosecond (da propagare tramite uscita clock 512 verso un DAC esterno),
- completa separazione circuitale interna tra sezione di lettura e video e sezione di processamento audio e clock. L'alimentazione a queste due sezioni è separata ed è possibile utilizzare due alimentatori esterni distinti.

La tecnologia utilizzata rappresenta il meglio che il mercato offre e la sapiente mano del progettista rende l’UMT plus un prodotto allo stato dell’arte (piena risoluzione digitale in modalità “bit perfect”, generatore di master clock), versatile (legge praticamente ogni media esistente) e con un ciclo di vita estremamente lungo (manutenzione hardware e software coninua).
Nessun altro trasporto al mondo racchiude le stesse qualità.

Per saperne di più   -   MSB listino


 

Nuovi prodotti SINE
03/09/2013

SINE, azienda specializzata nella produzione di apparecchiature e cablaggi progettati per l’audiofilia, ha introdotto alcune sostanziali novità nella sua linea di prodotti dedicati all’alimentazione dei sistemi hiend.


Gateway2 e Gateway2 Ultimate Edition (25 pezzi): componente dalle caratteristiche e prestazioni estreme per sistemi hiend, volto a fornire corrente di totale qualità alle apparecchiature collegate.

  • Filtro EMI hi-end da 80A
  • 6 prese filtrate (2 per apparecchiature digitali e 4 per analogiche), 2 prese bypass per collegamento finali di potenza
  • Componentistica dedicata per ciascuna presa (traferri EI di qualità superiore).
  • Chassis scavato dal pieno con percorsi ottimizzati per il cablaggio
  • Spessore dello chassis di 20mm
  • Cablaggio interno in rame solid core e argento purissimo 12 AWG
  • Prese e vaschetta IEC trattate Cryo -196°C e placcate platino
  • Materiale interno isolante, antivibrazioni e antirisonanza
  • Dimensioni (HxLxP):15,6 x 17 x 33 cm
  • Peso: 20 Kg


SRT-5KV
: regola automaticamente il voltaggio della corrente alternata in ingresso al sistema. Utile in situazioni in cui il gestore eroghi corrente con valori medi distanti dal punto di lavoro ottimale (sotto i 210V o sopra i 235V). Il punto di lavoro può essere regolato dall'utente ed è visualizzabile sul display frontale dell'apparecchio.

  • Capacità: 5000W
  • Voltaggio accettato in ingresso: 185V - 245V 50/60Hz
  • Voltaggio selezionabile in uscita: da 205V a 235V
  • Tempo di risposta: 15-20 millisecondi
  • Nessuna distorisione della forma d'onda di uscita
  • Protezione: circuito di protezione da 30A
  • 4 uscite con presa USA trattata Cryo -196°C placcata oro


S 30A Dual filtration Power Conditioner
: evoluzione della tecnologia SINE è un filtro di rete che utilizza una circuitazione Dual Magnetic Conduit per migliorare i già straordinari risult Dual Magnetic Conduit ati raggiunti con il modello SAF 30A.
Con la topologia parallel power connection vengono completamente separati il neutro e la fase per background del sistema audio ancora più silenzioso.

  • Cablaggio interno rame 12AWG solid core con tecnologia Dual Magnetic Conduit
  • 6 prese filtrate (2 per apparecchiature digitali e 4 per analogiche), 2 prese bypass per collegamento finali di potenza
  • Prese e vaschetta IEC trattate Cryo -196° e placcate oro
  • Riempito di materiale isolante e antivibrazione
  • Dimensioni (HxLxP): 9 x 12,5 x 29 cm
  • Peso: 5,7 Kg

 
SA-5 EU: distributore di rete hi-end con chassis in alluminio ricavato dal pieno, cablaggio in rame purissimo e componentistica trattata Cryo -196 °C

  • 5 prese Schuko Top Quality
  • Cablaggio interno in rame 12AWG solid core
  • Trattamento Cryo -196° della componentistica interna
  • Prese e vaschetta IEC placcate oro e trattate Cryo -196°C.
  • Cabinet in alluminio 13mm
  • Dimensioni (HxLxP):5,5 x 8,5 x 36 cm
  • Peso: 2,8 Kghiend



Tutta la produzione SINE si distingue per la grande cura nella scelta dei materiali e per la qualità costruttiva che immediatamente risalta ad un primo sguardo. Tutti i componenti metallici dedicati alla conduzione della corrente sono sottoposti a trattamenti cryogenici a -196°C per eliminare impurità dovute ai processi di fusione.
Il risultato di questa ingegnerizzazione è un prodotto con un rapporto qualità prezzo assolutamente ai vertici.


SINE azienda   -   SINE listino
 

The Analog DAC di MSB su Audio-Activity di Angelo Jasparro
11/07/2013

"L’Analog DAC riconosce al volo le frequenze di campionamento dei file d’origine e tutto scorre liscio come l’olio. I dubbi ai quali accennavo all’inizio, che riguardano eventuali errori di configurazione, svaniscono al primo ascolto.
Un suono così, sembra impossibile da migliorare"

"Il suono gode di una levigatezza sconosciuta al digitale come l’abbiamo sempre ascoltato e la gamma bassa, che a mio parere è quella che ha sempre sofferto di più dalla conversione in digitale Red Book, è ora assimilabile a quella di un analogico di alta classe."

" Passo alla 2° Sinfonia di Brahms, da un file Pentatone a 24/88.2, nel quale Marek Janowsky dirige la Pittsburgh Symphony Orchestra. Cerco, con molta difficoltà, si contenere il trasporto conseguente a cotanta opera d’arte musicale e di mantenere intatte le mie capacità critiche. Un pensiero si affaccia alla mente: “Per quale motivo desiderare di più?”
Pretendere di andare oltre tanta bellezza sembrerebbe quasi un peccato, un limite da non valicare per non rovinare un risultato globale da antologia della musica e della sua riproduzione.
Un ascolto da fuoriclasse, credetemi."

Approfondimenti Analog DAC   -  Intera recensione




 

Duevel Planets su FedeltÓ del Suono
08/06/2013

"Non si può non rimanere colpiti dalle proporzioni tanto ampie della scena sonora, che testimonia l’efficacia delle soluzioni scelte per rendere omnidirezionale l’emissione dei diffusori."

"Malgrado le dimesioni contenute di mobile e woofer le basse sono potenti e di estensione direi inattesa (...) La gamma media denota valide doti di chiarezza e introspezione (...) Chiarezza e pulizia sono le altre doti della gamma alta."

"La sensibilità sembra permettere di ricreare pressioni sonore di buon rilievo anche con amplificatori non particolarmente esuberanti."

"Nel complesso di tratta quindi di una riproduzione molto gradevole alla quale le caratteristiche di grande ampiezza del fronte sonoro conferiscono un motivo di interesse ancora maggiore."

Fedeltà del Suono Maggio 2013

Approfondimenti Duevel Planets   -   Intera recensione


 

Duevel Enterprise sul blog Nonsoloaudiofili
03/05/2013

Una meticolosa recensione dei diffusori omnidirezionali Duevel Eneterprise da parte di un autentico appassionato, Alfredo Di Pietro, sul suo blog Nonsoloaudiofili.
Dopo una introduzione sulla storia e sulle innovative idee del marchio Duevel, Di Pietro ci propone una scheda tecnica molto dettagliata delle Enterprise ed a seguire le sue impressioni d'ascolto.
Ne riporto di seguito alcune:

"Non ci metto molto a capire che le Enterprise sono dei diffusori che privilegiano la sostanza senza volere a tutti i costi cercare il pelo nell'uovo. Rispettano il feeling dell'ascolto dal vivo soprattutto per l'immagine molto naturale che restituiscono."

"La musicalità, intesa come capacità di rendere "melodioso" e piacevolmente scorrevole il tessuto musicale senza impaccio alcuno al suo procedere, qui è pienamente rispettata."

"L'estensione nella regione inferiore dello spettro di queste Duevel è davvero notevole se considerata in relazione alle dimensione del mobile e diametro del mid-woofer."

"L'omnidirezionale consente maggior libertà di posizionamento del diffusore in ambiente e l'ascoltatore non è costretto a rimanere in uno stringente sweet spot per l'ascolto ottimale. Ma gli atout non si fermano qui. Per la mia esperienza d'ascolto l'emissione a 360° ricrea più validamente il campo riverberato di una sala da concerto, il naturale decadimento delle frequenze medio-alte. La dinamica è valida, adeguata per un normale ambiente domestico anche di dimensioni medio grandi."

Approfondimenti Duevel Enterprise   -   Intera recensione



 

MSB DAC IV Platinum: recensione australiana
19/04/2013

Diffuso e apprezzato in tutto il mondo il DAC IV viene recensito questa volta in Australia dalla rivista più autorevole.
Di seguito alcuni stralci di una recensione molto interessante e particolareggiata il cui rimando trovate a fondo pagina:

"Il Platinum DAC IV (con la propria alimentazione Power Base) qui recensito costa poco più di 15.000 dollari ed offre prestazioni almeno pari, se non superiori, rispetto ad ogni DAC high-end che ho ascoltato, persino modelli venduti al doppio del prezzo e oltre."

"Ciò che mi ha veramente sbalordito durante le mie sessioni di ascolto è il modo di presentare il più piccolo dettaglio (...) non è avvertibile il benché minimo disordine attorno ed il rislutato finale appare nettamente più terso. Cercando di trovare una analogia visiva che meglio spieghi questo concetto, direi che è come leggere due identiche frasi scritte nero su bianco, ma in un caso l'inchiostro si presenta in rilievo rispetto alla superficie bianca. Entrambe le frasi sono chiaramente e facilmente visibili ma quella in rilievo ha un impatto superiore.
E' qualcosa che ad oggi non avevo ancora ascoltato da nessun componente audio... mai."

"Misure:
come si può vedere dai grafici, perfino nel peggiore dei casi il DAC IV risulta eccezionalmente buono, in molti casi migliore rispetto a qualsiasi altro DAC testato.
Concludendo devo dire che sono stato profondamente colpito dal livello incredibile delle performance raggiunte da questo DAC: rappresenta senza alcun dubbio e in verità lo stato dell'arte della conversione digitale-analogica."

Approfondimenti DAC IV   -   Intera recensione (inglese)

 

Duevel Planets recensione tedesca
01/04/2013

Perché le Planets piacciono tanto?
Ecco cosa ci dice nella sua recensione di Gennaio, una autorevole rivista tedesca:

"...in altre parole, senza sottovalutare gli aspetti tecnici di una simile realizzazione, Duevel sposta il focus della riproduzione sulla Musica.
Tenuto conto del prezzo di vendita così basso possiamo persino parlare di una singolarità nell'odierno panorama hiend."

"Fin da subito le Planets sorprendono soprattutto per il basso molto potente, direi quasi incredibile."

"Ho potuto sperimentare cosa significa "omnidirezionalità": completa libertà di movimento, del diffusore nello spazio d'ascolto e del mio punto di ascolto. Riesco comunque sempre a godere dell'intera gamma di frequenze."

"La grande forza delle Planets è comunque la capacità di ricreare nella stanza lo spazio catturato in fase di registrazione. Le si possono ascoltare per ore godendo dela loro risoluzione e tridimensionalità."

Approfondimenti Duevel Planets   -   Intera recensione (tedesco)
 

Amplificatore integrato VAC Sigma 160i su FdS
15/03/2013

"Certo che la vita, per i patiti dell’Alta Fedeltà che si vorranno dotare di una macchina così, sarà proprio facile. Non servirà altro che accenderlo, il Sigma 160i, per godere di una riproduzione musicale che induce a dimenticarsi dello strumento di riproduzione e a concentrarsi sulla Musica; come sempre io credo dovrebbe essere, ma come non sempre accade."

“La caldissima estate del 2012 è trascorsa senza che io pensassi, nemmeno per un momento, di sostituire questa macchina con un’altra, alla ricerca di una prestazione migliore: non ne ho mai sentito il bisogno e, dunque, non ne ho mai avuto la tentazione.”
“Mi sono goduto, invece, i miei ascolti, apprezzando ancora una volta quello che potrei definire “il punto di vista di V.A.C.”, che costruisce macchine con le quali ascoltare la Musica, gioirne, e basta.”

“Sono solidamente convinto, ancor più dopo avere provato questo apparecchio, che la V.A.C. appartenga all’élite planetaria dei costruttori di apparecchi ad Alta Fedeltà. I loro prodotti sono costruiti senza economie, ben rifiniti come manufatti di altissimo artigianato e splendidamente ben suonanti.”

"Il suo acquisto può rappresentare, è vero (soprattutto nella triste contingenza attuale) il sacrificio, e magari anche la pazzia, di una vita da audiofilo che tiene famiglia. E tuttavia questa eventualità rappresenterebbe pure, ci tengo a sottolinearlo, un acquisto avveduto e, in qualche modo, di assoluto buon senso."

Valerio Maria Bonavia su FdS di Febbraio 2013


Approfondimenti Sigma 160i   -   Intera recensione

 

Nuovo MSB Analog DAC su Audioreview
03/03/2013

L'ultima creazione MSB, il convertitore D/A Analog DAC, è recensito da Marco Benedetti su Audioreview.
Gli elogi per i prodotti di questa Marca sono diventati ormai talmente ricorrenti che sembrano scontati.
Vi invito a leggere tra le righe quanto in realtà questa elettronica abbia emozionato il recensore:

"Nei quasi due anni passati dalla prova dell’MSB Platinum DAC IV (Marzo 2011 AR230) nessuno di mia conoscenza si è avvicinato alle sue prestazioni; il problema semmai è che, pronto a provare un componente leggermente inferiore, mi sono trovato spiazzato, perché l'Analog DAC suona almeno uguale, se non meglio, del Platinum IV nella configurazione base provata all'epoca.
Succede infatti che nel frattempo MSB abbia sviluppato un nuovo clock, denominato "Femto Second Clock Technology", in grado di arrivare alla precisione di 140 femtosecondi.
Del resto non è da ieri che sono convinto che una delle chiavi del bel suono digitale sia la precisione del clock. Quello che dovrebbe essere preoccupante, semmai, è che sembra invariato anche il divario con tutti gli altri DAC in circolazione; MSB sembra proprio avere una marcia in più."

"È vero che nel digitale oltre una certa soglia di eccellenza le differenze fra gli apparecchi diventano quasi effimere; però, non c'è niente da fare, quando metto in gioco un DAC MSB il divario si allarga".

"Nel frattempo Fabrizio Montanucci mi dice nell'orecchio che anche al banco di misura l'Analog va bene almeno quanto il Platinum IV se non meglio.
Insomma, MSB ha evidentemente fatto nuovamente centro, rinforzando la sua posizione di campione incontrastato."

Approfondimenti MSB Analog DAC   -   Intera recensione


 

MondoAudio - via Provinciale, 59/J 24060 Cenate Sopra (BG) // Tel. 035 561554 − Cell. 347 4067308 // Email: info@mondoaudio.it // P.IVA:. 03454700166
Copyright © MondoAudio. All Rights Reserved. Powered by netskin.net | Links